Non è perché le cose sono difficili che non osiamo, è perché non osiamo che sono difficili”, Lucio Anneo Seneca.

Un nuovo strumento a supporto della realizzazione di idee imprenditoriali

Se hai un nuovo progetto che vuoi realizzare, vuoi portare un cambiamento nel tuo modo di gestire il business, vuoi avere un team più efficace, sviluppare una strategia concreta per realizzare le tue idee il supporto di un Coach ti permetterà di facilitare questi processi in maniera concreta e con tempi definiti.

Questo è il momento di riorganizzare il tuo modo di creare e gestire la tua azienda e il tuo business utilizzando lo strumento del Coaching. Nei contesti aziendali il Coaching è uno strumento utile per il miglioramento delle performance individuali e del team aziendale attraverso lo sviluppo delle abilità innate e la valorizzazione del talento.

Il Coaching è un processo che guida e facilita:

  • lo sviluppo del talento e della leadership di specifiche aree professionali;
  • il miglioramento della performance, il passaggio di ruolo, la definizione di un focus chiaro sui propri obiettivi;
  • il raggiungimento di specifici obiettivi aziendali e personali e la realizzazione di un piano aziendale di successo.

couach per start up
Il supporto del Coach all’interno di una Startup costituisce uno strumento strategico efficace per accelerare e facilitare la realizzazione dell’obiettivo aziendale, per raggiungere il successo del proprio progetto attraverso un approccio innovativo e soluzioni efficaci.

A chi si rivolge

Questo è un percorso pensato per tutte le persone che vogliono dare concretezza alle loro idee innovative, dare voce ai loro talenti, sviluppare un nuovo business e realizzare il cambiamento desiderato.

Si rivolge a Leader di ogni settore, responsabili, giovani imprenditori, manager o giovani talenti che affrontano le sfide della realtà quotidiana e vogliono dare la giusta direzione alle loro idee o semplicemente realizzare un sogno.

Questo è un investimento su te stesso affinché anche gli altri possano credere e supportare il tuo progetto.

Le fasi del processo

ciclo coach per startup
Il coaching è un lavoro concorde fra il coachee (cliente) e il coach: strutturato come un allenamento finalizzato ad accompagnare l’individuo lungo il percorso di sviluppo di nuove e più flessibili forme di competenza, per una performance più efficace.

Un lavoro concorde fatto di responsabilità e impegno da entrambe le parti:

  • da parte del coach è dedicare tempo, ascoltare, stimolare, dare feedback, sostenere, non proporre le sue soluzioni;
  • da parte del coachee è impegnarsi e responsabilizzarsi in prima persona.

 

Benefici derivanti dal business coaching:

  • Vision, mission chiara e sviluppo delle proprie capacità strategiche e decisionali
  • Business planning e risultati aziendali migliori
  • Superamento delle barriere al cambiamento e delle sfide del mercato
  • Sviluppo della Leadership: maggior consapevolezza e sicurezza nelle proprie attitudini di leader
  • Creazione di valori aziendali condivisi
  • Equilibrio fra vita professionale e personale e nell’uso del proprio tempo
  • Sviluppo della capacità di gestione dello stress

 

Il primo livello di intervento del business coaching riguarda il leader del progetto, il quale viene supportato nello sviluppo delle abilità specifiche richieste da ogni fase dello start up: consapevolezza di sé e del ruolo, vision, autonomia, capacità di creare adesione, sviluppare un team, organizzare e delegare, comunicare efficacemente, determinazione, orientamento all’azione, guida dei collaboratori.

Il secondo livello di intervento riguarda il team del progetto che viene supportato nello sviluppo della capacità di cooperazione per ottenere le migliori performance individuali e di squadra.

Struttura di progetto

Il programma di Coaching per Startup si può articolare in sessioni di Coaching individuale al team leader o sessioni di Team Coaching per il gruppo che lavora alla realizzazione del progetto.

La durata dell’intervento dipende dai tempi del progetto e dagli obiettivi aziendali che coach e coachee individueranno insieme.

Le sessioni iniziano con una frequenza di due volte al mese per i primi due/tre mesi.

Per i mesi consecutivi è prevista una sessione al mese.
Ogni sessione ha la durata di un’ora e mezza.

Nel primo incontro, focalizzato sulla relazione tra Coach e del Coache e sulla responsabilizzazione reciproca, si fissano: il percorso, gli obiettivi, la durata, l’agenda degli appuntamenti.